II CATEGORIA

LOGO QUARTICCIOLO PICCOLO.jpg

scritta_animata_3_quarticciolo_calcio_112

 

Quarticciolo Pegaso : 3 1


Quarticciolo

Franconieri, Silvestri(k), Monaco (77’ Catalini), Maiore, Cutuli, Guidi; Psaros, Ubaldini (84’ Pennino), Stellato, Tarquini, Giuliani (72’ Bolzoni).


Panchina: D’Urso, Padula, Di Gaspero.

All. Macchione


Pegaso

Cocchiarella, Falasca(k), Cocciolo, Chiofalo, Padovani, Moriconi; Lopez (90’ Santangelo), Falange, Chialastri (74’ Costa), Parisi (80’ Colamarco), Mari.

Panchina: Di Michele.

All. Schettino

Arbitro: Falasca (Roma 2)


Marcatori: 3’ autorete di Guidi(Q), 21’ Tarquini(Q), 84’ Silvestri (Q), 91’ Maiore(Q).

Ammoniti: Guidi, Stellato, Giuliani(Q). Cocciolo, Moriconi, Mari(P).

Angoli: 6 a 1 per il Qurticciolo.

Recupero: 4pt – 4st.

 

CRONACA

Nel giorno del festeggiamento dei 150 ANNI dell’ UNITA’ D’ITALIA al campo Cervini si rigioca la partita in oggetto dopo che i padroni di casa avevano fatto ricorso per errore dell’ arbitro che non aveva espulso un giocatore del Pegaso per doppia ammonizione.

La capolista continua il suo momento positivo vincendo e portando a 6 i risultati positivi, frutto di 4 vittorie e 2 pareggi, dopo l’unica sconfitta avuta.

I ragazzi di Mister Macchione non mollano mai, dopo essere andati in svantaggio per una disgraziata autorete, a meta del primo tempo pareggiano e poi negli ultimi dieci minuti del secondo tempo trovano altre due reti per chiudere la pratica, in attesa dello scontro diretto contro il Poli terzo in classifica distanziato di otto punti.

 

PRIMO TEMPO

PALLONE.pngGOAL !!!

Su un campo fangoso le due squadre cercano di fare il loro gioco, al 3’ si fanno vedere gli ospiti e vanno subito in vantaggio con una punizione di Chiofalo che dai venticinque metri , con palla non toccata da nessun compagno e con Guidi che nel tentativo di liberare la propria area colpisce male la palla mettendola alle spalle dell’incolpevole Franconieri.


Il Quarticciolo colpito a freddo ci mette poco a riprendersi e comincia subito a macinare il proprio gioco, al 7’ Ubaldini da metà campo passa a Tarquini che allunga a Giuliani che leggermente spostato sulla destra prova il tiiro con la palla che esce di poco a lato.

Un minuto dopo e lo stesso Tarquini a mettere Psaros, sulla sinistra con un passaggio millimetrico, a tu per tu con il portiere Cocchiarella ma il tiro è debole è facile presa a terra dell’estremo difensore ospite.



PALLONE.pngGOAL !!!

Al 21’ la capolista perviene al pareggio grazie a Tarquini che lanciato abilmente da Giuliani scatta sul filo del fuorigioco. Resiste alla carica di un difensore avversario ed entra in area e sull’uscita del portiere lo batte con un preciso rasoterra sul secondo palo.


Al 35’ e al 41’ si fanno vedere gli ospiti con dei cross per la testa di Padovani che la prima volta non riesce a coordinarsi bene per colpire, mentre la seconda volta colpisce bene ma manda la palla a lato di poco.

 

SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo partono forte subito i padroni di casa.

Al 6’ con Psaros da metà campo lancia sulla sinistra Tarquini che sguscia via ai difensori avversari e appena entrato in area avversaria si accentra e prova il tiro con il portiere Cocchiarella che compie un miracolo mandando la palla in angolo.


Continuano a spingere i padroni di casa e al 20’ vanno vicino al raddoppio su una punizione dai  trenta metri di Ubaldini verso il centro dell’area avversaria, dove nè Monaco nè Guidi sotto rete riescono a trovare la deviazione vincente.


Al 23’ si fanno vedere gli ospiti con una punizione di Falange dai 30 metri direttamente in porta, con il portiere Franconieri che para a terra.

A metà del secondo tempo il mister di casa capisce che bisogna osare di più se si vogliono portare a casa i tre punti ed inserisce un’altra punta.

Bolzoni al posto di Giuliani.


Alla mezz’ora Stellato ruba palla a metà campo e lancia subito per Bolzoni che vince un contrasto con un avversario, entra in area e prova il tiro costringendo il portiere Cocchiarella all’ennesimo miracolo.



PALLONE.pngGOAL !!!

La capolista continua a macinare il proprio gioco e al 39’ gli ospiti sono costretti a capitolare per la seconda volta, quando Pennino entrato da pochi minuti batte un calcio d’angolo e trova libero Silvestri sul secodo palo di schiacciare di testa e mettere alle spalle del portiere.


Al 43’ punizione dal lato sinistro dell’area ospite di Tarquini che batte direttamente in porta con la palla che esce di poco sopra la traversa.



PALLONE.pngGOAL !!!

Nel primo dei quattro minuti concessi dall’arbitro la capolista porta a tre le marcature.

Da angolo di Catalini il portiere che respinge corto, con palla che finisce appena fuori dell’area dove trova appostato Maiore che ha il tempo di stoppare la palla con il petto e al volo di sinistro mettere alle spalle del portiere Cocchiarella.


Sotto una pioggia battente oramai le due squadre stanche morte non aspettano altro che il fischio finale dell’arbitro per andare a farsi la meritata doccia.

L’inviato Speciale dell’A.S.D. QUARTICCIOLO CALCIO

Franco Galiffa

II CATEGORIAultima modifica: 2011-03-22T08:34:44+01:00da quarticciolo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento