II CATEGORIA

LOGO QUARTICCIOLO PICCOLO.jpg

scritta_animata_3_quarticciolo_calcio_112

 

QUARTICCIOLO BASILICA SAN LORENZO : 2 0

(27/02/2011)

 

Quarticciolo

Franconieri, Silvestri(k), Padula, Maiore, Monaco, Guidi; Psaros (89’ Giuliani), Ubaldini, Stellato, Tarquini (65’ D’Urso), Pennino (54’ Catalini).

Panchina: Cutuli, Bolzoni.

All. Macchione

Basilica San Lorenzo

Penna, Caratelli, Luzzi, Attili, Pesciarelli(k), De Menica; Moretti, Fadda (58’ Pantaleo), Terribili (61’ Marfurt), Lupoli (54’ Corsi), Galasso.
Panchina: Martinelli, Carmando, Messina.   All. Messina


Arbitro: Rapone F. (Tivoli)


Marcatori: 16’ Ubaldini, 94’ D’Urso su rigore.

Ammonizioni: Maiore, Guidi, Stellato (QUA). Pesciarelli, De Menica (BSL).

Angoli: 3 a 2 per il Quarticciolo.

Recupero: 0 pt – 5 st.

 

CRONACA

La capolista torna alla vittoria dopo il pareggio nel turno precedente con il classico risultato all’inglese, piegando la Basilica San Lorenzo con una rete per tempo.

La squadra ospite scesa al Cervini non per fare la vittima sacrificale ha cercato di fronteggiare l’avversario in tutti i modi.

 

PRIMO TEMPO

Nei primi cinque minuti si fanno vedere solo i padroni di casa e in due occasioni vanno vicino alla rete del vantaggio, prima con Silvestri di testa su lancio di Ubaldini e poi Stellato su cross rasoterra di Psaros.

Al 7’ si fanno vedere anche gli ospiti con Moretti, che su angolo di Attili prende una respinta della difesa e lascia partire un gran tiro di sinistro che Franconieri para in due tempi.

Continua a spingere la capolista e per ben due volte va vicino al vantaggio con Tarquini che impegna severamente il portiere Penna.


PALLONE.pngGOAL !!!

Al 16’ i padroni di casa riescono a concretizzare il loro gioco portandosi in vantaggio, quando Maiore ruba palla a metà campo e serve Psaros che mette al centro dove trova Ubaldini lesto a mettere il pallone alle spalle del portiere Penna.

Passano tre minuti e i padroni di casa hanno la possibilità di raddoppiare.

Su lancio dalla propria metà campo di Silvestri la palla arriva al limite dell’area dove Stellato di testa appoggia per Ubaldini che di sinistro prova il tiro con la palla che esce di poco a lato.

Alla mezz’ora sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi, prima con Maiore e poi con Tarquini che impegnano il portiere Penna in due ottimi interventi.

Negli ultimi cinque minuti si fanno vedere gli ospiti con Lupoli di testa e Moretti dalla distanza che impegnano il portiere Franconieri.


SECONDO TEMPO

Nei primi dieci minuti del secondo tempo gli ospiti si spingono in avanti ma con timidi tentativi e non riescono nemmeno ad avvicinarsi alla porta avversaria.

L’unico vero pericolo arriva da Terribili che ben lanciato da Moretti vola verso la porta ma è chiuso bene in uscita a terra da Franconieri.


La capolista passato il momento di pausa comincia a spingere sull’acceleratore e in tre occasioni  riescono a concludere a rete, prima con Stellato che lanciato da Ubaldini viene anticipato di un soffio dal portiere Penna in uscita, poi con Tarquini che su cross di Catalini in rovesciata manda la palla di poco a lato, poi Tarquini a contraccambiare il favore a Catalini con un passaggio millimetrico che mette l’ esterno a tu per tu con il portiere Penna, lo evita in uscita portandosi sulla sua destra ma al momento del tiro scivola, sprecando un occasione d’ oro per portare sul 2 a 0 la propria squadra.


A metà del secondo tempo si fanno vedere di nuovo gli avversari, con Attili che batte una punizione dai trenta metri, con la palla che esce di poco a lato.


Gli ultimi dieci minuti sono di marca Quarticciolo.

Al 34’ D’Urso va via sulla sinistra e crossa al centro per Stellato che in rovesciata impegna il portiere in una parata in due tempi.


Al 43’ Psaros su passaggio di Maiore va via sulla destra e da posizione defilata prova il tiro senza inquadrare la porta.

Al 45’Stellato su passaggio di Ubaldini controlla la palla tra due difensori e riesce a girarsi e a provare il tiro, con la palla che esce di poco sopra la traversa.


PALLONE.pngGOAL !!!

Al 4’ minuto di recupero la capolista mette a segno la seconda rete.

Merito di D’Urso, che prima e abile a procurarsi un rigore per atterramento nei suoi confronti da parte di Caratelli, poi ha la freddezza per batterlo spiazzando il portiere.


L’inviato Speciale dell’A.S.D. QUARTICCIOLO CALCIO

Franco Galiffa

II CATEGORIAultima modifica: 2011-02-28T12:01:47+01:00da quarticciolo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento