GIOVANISSIMI 96/97

LOGO QUARTICCIOLO PICCOLO.jpg

scritta_animata_3_quarticciolo_calcio_112

 

QUARTICCIOLO FONTENUOVESE : 2 1

(20/02/2011)

 

Quarticciolo

Cau, Risoldi, Leoni, Bernardini, Mastrototaro, Calabrese; Cingolani, Penna(k), Tapia, Verdolini (11st Rosatelli), Conti.

Panchina: Di Riscio, Fabrizi, La Licata.

All. Gilio

Fontenuovese

Rametta, Paoletti (21st Cococcia), Di Claudio (30st Felicino F.), Fucci (35st De Florio), Cirilli(k), Di Donato (27st Felicino A.); Committeri (18st Perfetti), Santini, Fidanza, Nonni, Kaloshi (35st Buono).

Marcatori: 10pt Tapia, 5st Santini, 16st Tapia.

Ammonizioni: Bernardini, Conti(QU).

Espulsioni: al 30st allontanato dalla panchina dirigente del Fontenuovese per proteste.

Angoli: 3 a 1 per il Quarticciolo.

Recupero: 4pt – 3st

 

CRONACA

Bellissima partita al Cervini fra i Giovanissimi ’96 di Mister Rocco Gilio ed i ragazzi, pari categoria della Fontenuovese.

Partita giocata fino all’ultimo pallone senza risparmio, con finale nervoso dove i ragazzi del Fontenuovese reclamano con l’arbitro per una rete a loro dire regolare ed annullata.

 

PRIMO TEMPO

Partono forte gli ospiti e in due occasioni hanno la possibilità di portarsi in vantaggio, prima con Santini e poi con Committeri ma in entrambi i casi è bravo iil portiere di casa, Cau, a chiudere lo specchio della porta.
Nel giro di due minuti i padroni di casa rispondono con Tapia e Conti con due tiri dall’interno dell’area vanificati dalle ottime chiusure dei difensori avversari.


PALLONE.pngGOAL !!!

Al 10’ i padroni di casa passano in vantaggio.

Angolo battuto da Penna con la palla che va sul secondo palo dove Verdolini appoggia per Tapia che e lesto a mettere alle spalle dell’incolpevole portiere Rametta.

Al 17’ gli ospiti vanno vicino al pareggio, quando Kaloshi va via in contropiede e all’limite dell’area a tu per tu con Cau uscito a chiudere lo specchio della porta prova il pallonetto con la palla che esce a lato di poco.

Gli ospiti continuano a spingere alla disperata ricerca del pareggio ma non ci riescono grazie alle ottime chiusure della difesa e del portiere Cau.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo i padroni di casa vanno vicino al raddoppio con Conti che appena dentro l’area e bravo a controllare il pallone e a girarsi, ma la palla viene deviata in angolo da un difensore avversario.

 


Gli ospiti nel secondo tempo partono forti e al primo minuto vanno vicino al parareggio con un gran tiro da fuori area.


PALLONE.pngGOAL !!!

Il pareggio e solo rimandato di pochi minuti, quando al 5’ Fidanza da centrocampo lancia Santini che vince un rimpallo con i due difensori centrali ed appena dentro l’area batte scon un preciso rasoterra il portiere Cau in disperata uscita.


Al 12’ gli ospiti carichi del pareggio si buttano in avanti alla ricerca del raddoppio, ci provano con Di Donato che batte una punizione dai 25 metri con il portiere Cau pronto a parare in due tempi senza grosse difficoltà.


PALLONE.pngGOAL !!!

Al 16’ e bravo Tapia a rubare la palla nella trequarti campo a Cirilli e a involarsi verso la porta avversaria, ed è  molto bravo e freddo nel battere il portiere Rametta in uscita con un perfetto rasoterra che si infila nell’angoletto destro.


Al 25’ del secondo tempo c’e l’azione sulla quale gli ospiti hanno protestato a lungo con l’arbitro sia durante la partita che a fine gara.

Su lancio da meta campo di Santini, Fidanza da posizione angolata prova il tiro con la palla che viene toccata da Cau e finisce in rete, con l’arbitro che fischia il fuorigioco della punta al momento del tiro.


Gli ultimi dieci minuti sono un monologo dei ragazzi di mister Gillo, con una azione in velocità che porta prima Penna, poi Cingolani e poi Tapia dentro l’area avversaria a provare il tiro della terza rete ma senza fortuna.


Nel primo dei tre minuti di recupero Conti lancia in contropiede Rosatelli che prova il tiro ma il portiere respinge in fallo laterale.

L’inviato Speciale dell’A.S.D. QUARTICCIOLO CALCIO

Franco Galiffa

GIOVANISSIMI 96/97ultima modifica: 2011-02-22T12:39:00+01:00da quarticciolo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento